Comunità

“S. Maria degli Angeli” in Lussemburgo

alt

La comunità, stabilitasi in Lussemburgo nel l1965,

è a servizio degli emigranti italiani residenti nel luogo, ma anche in altri stati europei.

Le suore curano la missione educativa nella scuola materna italiana,

animano le attività parrocchiali, rispondono a tutti quei bisogni delle famiglie italiane all’estero.

 

alt

 

Come si sa, ogni visita che si riceve o si fa, comporta momenti di emozione e di gioia. E, naturalmente arricchisce la vita di ciascuno.

Da tempo le due comunità – Lussemburgo e Praga – hanno sperimentato quanto sia importante stare insieme qualche giorno una volta all’anno, per condividere esperienze, preoccupazioni, gioie. Le distanze sono notevoli (circa 1000 km.) e dunque qualche sacrificio é inevitabile, ma quanto si riceve é davvero molto.

Quest’anno é ...”toccato” a noi di Praga organizzare il viaggio in aereo, con molti mesi in anticipo per avere vantaggi economici, Purtroppo esso é sempre un po’movimentato dal momento che non esistono voli diretti, ma non é certo questo inconveniente a dissuaderci.

Il programma di quest’anno era stato preparato da Sr.Antonietta Pozzebon. Diciamo “era” perché tutto non é andato come previsto. Lei, infatti, per sopraggiunti problemi di salute, non ha potuto raggiungerci a Lussemburgo.

Tuttavia,la superiora Provinciale, Sr. Anna Maria Volpato, che sempre sostiene ed incoraggia tutte le occasioni di incontri comunitari considerati in ogni caso, momenti di formazione umana, ci ha inviato tutto il materiale riguardante: “Vita Fraterna in comunità,” Fraternità e Legislazione”, “Componenti essenziali della Fraternità Francescana ed altre varie tematiche sulle nostre Costituzioni.

I 4 giorni di lavoro – per quanto intenso – non sarebbero certo stati sufficienti per svolgere una tale mole di compiti assegnati. Anche perché abbiamo voluto dedicare del tempo alla condivisione fraterna, di cui tanto sentivamo la necessità. Per giunta. le nostre sorelle di Lussemburgo avevano pensato di integrare tali incontri formativi con altrettanti momenti di carattere umano e culturale.

Dunque, accanto al tempo trascorso attorno al tavolo, avevano organizzato con fantasia e intelligenza, delle simpatiche “uscite”. Esse hanno arricchito non poco le giornate di formazione.

Una di queste é stata la visita alla più antica città della Germania, Treviri, luogo natale di Sant’ Ambrogio, residenza e capitale dell’Impero romano, dunque ricchissimo di storia, di arte, di stupende chiese.

Più a lungo ci siamo soffermate nel duomo che, tra l’altro, conserva la tunica di Cristo portata da Gerusalemme per ordine di Sant’ Elena, madre dell’imperatore Costantino. Una gentile signora di Lussemburgo, nativa di Udine, ci ha accompagnate facendoci da guida.

Così, tra momenti formativi, visite culturali, pellegrinaggi a santuari mariani di Lussemburgo, in modo particolare a Eschternach, culla della cristianità lussemburghese, e incontri con persone del luogo, non ultimo con il parroco, don Giovanni Ehret, che ci ha dedicato un pomeriggio molto ricco di sorprese, sono davvero volate le 4 giornate tanto varie e piacevoli da ogni punto di vista.

 

alt

Merita una particolare sottolineatura la Santa Messa nella Cripta dove si riunisce ogni domenica la comunità italiana di Lussemburgo.

Il parroco, Don Giovanni Ehret, molto attento e sensibile ai problemi delle missioni, ci ha presentato ai fedeli ed ha chiesto di devolvere l’ offerta domenicale ai bisogni delle missioni di Praga. Dunque li ha esortati ad essere generosi. Anche se non sarebbe stato necessario essendo nota la loro sensibilità verso le missioni.

Al Signore il nostro grande Grazie. Ma anche alla Superiora provinciale, Sr. Anna Maria Volpato, e soprattutto alle carissime sorelle della comunità di Lussemburgo, Sr. Santha, Sr. Anita e Sr. Luciana, che hanno organizzato con particolare cura e creatività ognuna di queste giornate. Davvero belle e speciali. Che non dimenticheremo.

La Comunità di Lussemburgo e Praga

Sul nostro sito utilizziamo solo cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e non utilizziamo cookie di profilazione o di terze parti. Grazie alla normativa UE , siamo obbligati a chiedere il vostro consenso. Si prega di accettare i cookies e per il caricamento delle informazioni, proprio come qualsiasi altro sito su Internet . Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Cookie Law.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information